2020: un anno di cambiamento dei consumatori. Cosa significa questo per i marchi nel 2021?

Published Nov 19, 2020

Janice Caston, SVP, Global Marketing

Condividi questo

Mentre chiudiamo l’anno e entriamo in un periodo di maggiore incertezza, in particolare in Europa, i professionisti del marketing devono capire come utilizzare gli insegnamenti chiave del 2020 mentre considerano i piani del 2021.

COVID-19, le preoccupazioni economiche e le questioni sociali hanno avuto un rapido impatto sugli atteggiamenti e sui comportamenti del consumatore 2020. Per comprendere meglio questi impatti man mano che si verificano, Toluna, Harris Interactive e KuRunData hanno condotto uno studio globale del Consumer Barometer ogni due o tre settimane da marzo per offrire una visione chiara dei cambiamenti dei consumatori man mano che si sviluppano.

I consumatori hanno attribuito valore alla fiducia, alla diversità e all’inclusione del marchio.

Nel 2021, possiamo aspettarci di vedere molti marchi investire non solo nel miglioramento della loro immagine, ma anche dei marchi delle società madri. I consumatori hanno ritenuto che molti marchi fossero lenti a reagire a COVID-19 e la fiducia nel marchio è apprezzata più che mai. Più della metà delle persone che abbiamo intervistato riferisce di avere maggiori probabilità di acquistare da marchi che mostrano sostegno ai consumatori e apprezzano l’inclusione e la diversità.

Tuttavia, non è sufficiente mostrare semplicemente supporto. I consumatori devono comprendere in modo specifico gli sforzi e credere in questi sforzi prima di acquistare.

Per tutto il 2020, le persone hanno fatto dei compromessi con il marchio “punti fermi” e valutato i marchi che sono stati costretti a provare in molti casi in relazione a carenze di approvvigionamento o vincoli di acquisto. Oltre il 60% dichiara di dover provare un nuovo marchio nel 2020 che altrimenti non avrebbe provato.

Poiché il cambio di marchio è aumentato nel 2020 e il 59% dei consumatori dichiara di essere più aperto a provare un nuovo marchio rispetto a prima di COVID-19, gli investimenti nel marchio e la comunicazione di messaggi di supporto ai consumatori sono fondamentali nel 2021.

I consumatori sono più concentrati sul risparmio che mai.

Come previsto, i consumatori si sentono stressati per la sicurezza del lavoro e le preoccupazioni per le finanze sono direttamente correlate alle preoccupazioni sul lavoro. A tal fine, quasi il 40% delle persone a livello globale ha cambiato il modo in cui spende (e risparmia) denaro.

I consumatori sono anche preoccupati per la spesa per le vacanze e saranno più selettivi in ​​ciò per cui spendono soldi (cioè meno regali per colleghi e amici). Inoltre, le preoccupazioni relative a COVID-19 fanno sì che meno persone si riuniscano, riducendo la necessità di acquisti di regali. Di coloro che intendono acquistare regali, quasi il 50% delle persone farà acquisti in base al prezzo. Vedremo meno “regali” poiché le carte regalo sono il secondo tipo di regalo più alto che le persone intendono acquistare quest’anno.

Ci aspettiamo che questa visione cambiata e più conservatrice della finanza al consumo continui nel 2021. Non solo le persone hanno intenzione di risparmiare di più, ma si concentreranno anche sul budget.

Dare priorità alla cura di sé, alla salute e al benessere

Abbiamo visto i consumatori dare la priorità alla cura di sé in modi che vanno dallo spendere di più in vitamine all’acquisto di prodotti a basso costo e di benessere come ausili per il sonno e cura della pelle. Questi “punti luminosi” sono spesso acquisti di compromesso per acquisti di lusso a costi più elevati che i consumatori hanno effettuato una volta. Trattamenti “a casa” e prodotti commercializzati come “facili” e “per uso domestico” hanno avuto un andamento positivo. Questo è vero per la cura dei capelli, del viso e delle unghie.

Gli acquisti impulsivi sono in calo (poiché molti non visitano i negozi / navigano come avevano fatto), quindi i prodotti di volume inferiore hanno sofferto immensamente. Le persone spendono soldi per se stesse dove conta, e questo continuerà fino al 2021.

Vedremo un nuovo consumatore nel 2021

Stiamo assistendo all’emergere di un nuovo consumatore nel 2021, uno più cablato e concentrato sulla tecnologia che mai. Sono acquirenti esperti che apprezzano la connessione personale, la famiglia e la cura di sé. Ciò rende più importante che mai raccogliere informazioni in tempo reale – nel tempo – mentre il mercato continua a evolversi.

Per un anno nuovo sano e prospero!

Condividi questo